Derattizzazione

la derattizzazione da ratti e topi 

La sola arma per debellare l’infestazione di ratti e topi e la derattizzazione. Inutile il fai-da-te: dove c'è un topo o un ratto, sicuramente ne arriveranno altri

I rischi sanitari sono altissimi. I ratti, infatti, possono trasmettere all'uomo innumerevoli malattie virali e batteriche come la rabbia, la peste, il tifo, la toxoplasmosi, l'elettrospirosi, ecc.

Il processo di Derattizzazione

La sola arma per debellare l’infestazione di ratti e topi e la derattizzazione.

È necessario procedere con cautela e i veleni calibrati nel modo giusto. Noi offriamo protocolli sicuri e personalizzati per il tuo ambiente (industria, condomini, abitazioni private, uffici, ecc.).

La derattizzazione che noi di MR Service offriamo, rispetta le normative sulla sicurezza, utilizzando postazioni protette per il monitoraggio (anche senza esca tossica).

In alcuni casi, la derattizzazione avviene attraverso l’utilizzo di trappole ecologiche a cattura multipla.

 Ratti e Topi: per saperne di più

Prima di parlare della derattizzazione è importante capire come riconoscere e distinguere i ratti e i topi e quali precauzioni è necessario prendere per la salute umana, essendo essi molto pericolosi.

  

 


Mus Musculus


Rattus Norvegicus


Rattus Rattus

Dove vivono

Case vecchie e magazzini

Fogne, canalette dell'acqua o elettriche

Fogne, canalette dell'acqua o elettriche

Colore

Grigio chiaro

Grigio marrone

Grigio scuro, nero

Vita media

2 anni

3-4 anni

3-4 anni

Alimentazione

Onnivoro

Onnivoro

Onnivoro

Lunghezza

dai 6 ai 9 cm

dai 20 ai 25 cm

dai 16 ai 20 cm

Prole annua

30-35

20-30

20-30

Forma della testa

affusolata

arrotondata

affusolata

Peso medio

15 gr

350 gr

220 gr

 

Il ratto è un genere di roditore della famiglia dei Muridi, simile al topo, dal quale si differenzia per il pelo più ispido e l'indole feroce.

Tra i principali, il ratto nero o comune (Rattus Rattus) e il ratto delle chiaviche o surmolotto (Rattus Norvegicus), che si nutrono di sostanze alimentari, arrecando spesso gravi danni alla popolazione. 

Il topo (Mus Musculus), invece, infesta le case vecchie e i magazzini, ed appartiene alla stessa famiglia dei roditori, i Muridi. Viene anche definito topo domestico o di campagna (lungo 3-4 cm con muso appuntito munito di baffi lunghi e sottili, corpo coperto da pelo grigio con coda lunga e squamosa).

Meno timorosi di una volta nei confronti dell'uomo, i ratti esplorano nuovi territori da colonizzare tanto che è sempre più frequente trovare in casa un topo di fogna, risalito per la canalette dell'acqua o dell'elettricità o addirittura fuoriuscito dai water.

Ultima modifica il Martedì, 16 Febbraio 2016 09:56